Comuni, Filippeschi: “Senza correzioni si limita la possibilità di dare un contributo alla crescita del Paese”

“Dobbiamo dare visibilità all’insoddisfazione dei sindaci. E’ necessaria una correzione della manovra. Non è accettabile una manovra fatta su un taglio indiscriminato, che punisce anche i comuni virtuosi, una centralizzazione ulteriore e nessuna flessibilità nell’applicazione del patto di stabilità. La nostra consapevolezza della crisi è piena e responsabile. Ma siamo anche consapevoli di come si colpiscano il sistema welfare locale e i servizi essenziali, e si limiti la possibilità di dare un contributo alla crescita.
 

C’è da scegliere, cambiando strada”. Così il presidente nazionale di Legautonomie Marco Filippeschi sull’incontro che si è tenuto oggi a Palazzo Chigi tra i Comuni e il Governo.

“Vogliamo sapere se è possibile condividere una politica. I comuni sono una risorsa oltre che un presidio sociale. Sulle scelte di finanza pubblica come sulle riforme istituzionali c’è bisogno che Governo e Parlamento interloquiscano in un rapporto paritario, come vuole la Costituzione”.

Liberalizzazioni, il decreto-legge passa alla Camera

Dopo il via libera incassato al Senato – 237 sì alla fiducia sul maxiemendamento – il ddl è stato trasmesso alla Camera e assegnato in sede referente alle Commissioni riunite Attività produttive e Finanze.

 

Si allegano:
– il ddl trasmesso alla Camera dei Deputati C5025
– il maxiemendamento del Governo
– le ultime modifiche apportate in Commissione
– Ddl AS n. 3110
– DL n. 1 del 24 gennaio 2012, pubblicato in G.U. n. 19 del 24 gennaio 2012 (suppl. ord.)

Per gli emendamenti collegamento al link:

http://www.legautonomie.it/Documenti/Sviluppo-economico-sociale/Liberalizzazioni-il-decreto-legge-passa-alla-Camera

Semplificazione e sviluppo, d.l. n. 5/2012 modificato in Commissione

In allegato la bozza del decreto-legge n. 5/2012 – semplificazione come risultante dagli emendamenti approvati dalle Commissioni riunite Affari costituzionali e Attività Produttive della Camera. Il testo è stato inviato alle Commissioni per i pareri e la votazione finale avverrà dopo la seduta dell’Aula di oggi pomeriggio. L’Assemblea non ha ancora fissato il termine per gli emendamenti.

 Ricordiamo che il d.l. n. 5/2012 è stato pubblicato sul Supplemento Ordinario n. 27 della Gazzetta Ufficiale n.33 del 9.2.2012.

Elenco Allegati

Semplificazione fiscale, d.l. n.16/2012, testo in Senato

Il disegno di legge di conversione in legge del decreto-legge 2 marzo 2012, n. 16, recante “Disposizioni urgenti in materia di semplificazioni tributarie, di efficientamento e potenziamento delle procedure di accertamento”, è stato assegnato alle Commissioni riunite bilancio e finanze del Senato, per l’esame in sede referente (S3184).

Il decreto di semplificazione fiscale era stato approvato dal Consiglio dei Ministri nella seduta di venerdì 24 febbraio.

Elenco Allegati

Elezioni amministrative locali maggio 2012

La Commissione affari costituzionali del Senato ha avviato l’esame del decreto-legge recante disposizioni urgenti per le elezioni amministrative del maggio 2012 (S3174). Riconosciuti i requisiti costituzionali. Limitatamente alle elezioni amministrative della primavera 2012, fissate per domenica 6 maggio, il provvedimento anticipa i termini per la presentazione delle liste e delle candidature, per evitare che tale termine cada nel fine settimana coincidente con le festività pasquali.

 Il decreto-legge 27 febbraio 2012, n. 15, recante “Disposizioni urgenti per le elezioni amministrative del maggio 2012” è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 48 del 27-2-2012.

Elenco Allegati