Riforme, Filippeschi: “Si delinei una proposta chiara di riforma del Parlamento”

27 giugno 2013 | Pubblicato in: News
 
 
“Chiediamo che si delinei una proposta chiara di riforma del Parlamento. Al nostro Paese serve una solo Camera legislativa, che dia la fiducia ai governi. E serve una Camera del federalismo, il Senato delle autonomie, che sia costituito dai rappresentanti già eletti dalle Regioni e dai Comuni. Il Ministro Quagliariello ha espresso un indirizzo fondamentale condivisibile parlando alle Commissioni parlamentari Affari costituzionali riunite. Non si deve cedere a pressioni conservatrici o a soluzioni pasticciate”. Così il presidente di Legautonomie Marco Filippeschi, sindaco di Pisa, che oggi ha introdotto la riunione della presidenza nazionale dell’associazione.

 

“La riduzione del numero dei parlamentari eletti, quelli che compongono la Camera politica, con l’allineamento agli standard europei, è un obiettivo irrinunciabile perché funzionale al miglioramento dell’attività legislativa, in termini di efficacia, trasparenza e responsabilizzazione degli eletti. Queste ragioni sono forti you could look here. Ogni atteggiamento conservatore o dilatorio dà invece spazio a orientamenti antiparlamentari e populisti e crea altro discredito per la politica”.