Brindisi, Filippeschi: “Legautonomie si stringe a famiglie colpite, a ragazzi e ragazze di Brindisi”

21 maggio 2012 | Pubblicato in: News
“Dobbiamo reagire contro un crimine orrendo, fatto contro una scuola intitolata a due eroi italiani. Legautonomie si stringe alle famiglie colpite, ai ragazzi e alle ragazze di Brindisi.
Serve una mobilitazione democratica contro ogni violenza. Le celebrazioni di questi giorni della strage di Capaci sono già un atto necessario, contro la violenza quotidiana delle mafie e contro i poteri che le affiancano”.

“Dobbiamo renderlo ancora più forte. Per questo tutte le autonomie locali sono impegnate in prima fila. Dobbiamo mantenere il controllo, dare un segno di presenza dei cittadini e di forza dello Stato. Magistratura e forze dell’ordine devono fare ogni sforzo per individuare e colpire i criminali responsabili”. Lo dichiara Marco Filippeschi, sindaco di Pisa e presidente nazionale di Legautonomie.