Prosegue l’esame del bilancio 2012

17 maggio 2012 | Pubblicato in: News

Con l’approvazione di un emendamento della Giunta regionale che prevede maggiori entrare per 136,2 milioni di euro è ripresa mercoledì 16 maggio in Consiglio regionale la discussione sul bilancio di previsione 2012. Alla fine della discussione saranno previste più risorse per il trasporto pubblico locale, gli operai forestali, gli assegni di studio e il socio-assistenziale.

In particolare, con l’emendamento approvato nella seduta del mattino, sono stati aggiunti 108 milioni di euro sul trasporto pubblico locale derivanti da fondi statali e 13,5 milioni che arriveranno da maggiori entrate di Irap regionale. L’accordo tra maggioranza e opposizione prevede che dei 14,7 milioni di entrate extra tributarie (5,7 milioni di risparmi dal Consiglio regionale più 9 milioni di aumento dei canoni idrici) andranno 8 milioni in più ai forestali e un milione in più da destinare alle bonifiche dell’amianto.

Il dibattito è stato ampio e articolato lungo tutta la giornata e si è concluso con l’illustrazione di tutti gli emendamenti collegati agli articoli 1 e 2 del testo.
I gruppi di maggioranza hanno sottolineato “la nostra grande responsabilità sociale nell’approvazione di questo emendamento, pur nelle difficoltà legate ai minori trasferimenti statali”.

L’opposizione si è dichiarata soddisfatta per “le maggiori risorse che verranno destinate al welfare, ai trasporti e ai forestali. Ma permangono i problemi su borse di studio universitarie, personale delle comunità montane e morosità degli inquilini Atc”.
“L’emendamento – ha spiegato l’assessore Giovanna Quaglia – è frutto del dialogo positivo fra maggioranza e opposizione. Mi auguro che il bilancio venga quindi approvato al più presto”.