Monti, Filippeschi: “Ci sia approccio nuovo con autonomie. Parlamento proponga e approvi subito riforme costituzionali a partire da superamento bicameralismo”

18 novembre 2011 | Pubblicato in: News

“Può esserci un approccio nuovo nei confronti delle autonomie. Il presidente Monti ha scelto di tenere la delega agli affari regionali. Misureremo nei fatti come questo possa aiutare a realizzare politiche nuove. Ciò vale per il riordino istituzionale come per le politiche di crescita economica, che devono vedere il protagonismo delle città e dei territori”.

 

E’ quanto dichiara il presidente nazionale di Legautonomie Marco Filippeschi, sindaco di Pisa, che prosegue: “Ci sono impegni già presi che vanno rispettati e c’è da riprendere un percorso interrotto dalle approssimazioni e con gli strappi centralisti del vecchio governo – aggiunge Filippeschi – anche per questo chiediamo un ritmo nuovo delle decisioni e metodo e contenuti coerenti. Al Parlamento spetta di proporre e approvare con l’urgenza imposta dalla crisi di credibilità delle istituzioni le radicali riforme costituzionali che le autonomie rivendicano, a partire dal superamento del bicameralismo paritario e dall’istituzione del Senato federale”.